Sign In

Storia e sorprendenti nuove proprietà farmacologiche dello zinco, di Alessandro Bartolini, Libero Aldinucci

History and amazing pharmacological properties of zinc, by Alessandro Bartolini, Libero Aldinucci

​Lo zinco è stato introdotto in terapia dal medico, alchimista, spagirista e astrologo Paracelsus (Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim) che fu anche responsabile del nome del metallo che chiamò Zincum. Numerosi impieghi terapeutici dello zinco, insieme ai suoi sali, sono presenti in bibliografia: come disinfettante nelle tonsilliti, nelle vaginiti, nei colliri, nella blenorragia e così via. Per non parlare delle tante creme e unguenti contenenti ossido di zinco e altri sali di zinco. Tuttavia, nessuno fino a poco tempo fa ha menzionato esplicitamente la forte azione antibatterica e antivirale dei preparati di zinco. Siamo stati indotti a studiare le proprietà farmacologiche dello zinco poiché un prodotto agrario il “Dentamet” contenente zinco è stato in grado di curare radicalmente numerosi alberi di noce colpiti dal batterio letale “Brenneria nigrifluens”. Viene inoltre discusso il ruolo della proteina antivirale zinc-finger.

​Zinc was introduced in therapy by the physician, alchemist, spagirist and astrologist Paracelsus (Philippus Aureolus Theophrastus Bombastus von Hohenheim) who was also responsible for the name of the metal which he called Zincum. Several therapeutic employments of zinc, together with his salts, are present in bibliography: as disinfectant in tonsillitis, vaginitis, in eye drops, in blennorrhagia and so on. Just to pass on to speak about the many creams and ointments containing zinc oxide, and other zinc salts. However, nobody until recently, has mentioned explicitly the strong antibacterial and antiviral action of zinc preparations. We were induced to study the pharmacological properties of zinc since an agrarian product “Dentamet” containing zinc was able to cure radically several walnut trees affected by the lethal bacteria “Brenneria nigrifluens”. The role of antiviral zinc-finger protein is also discussed.



Indietro
UNIFARCO S.p.A. VIA CAL LONGA, 62 32035 SANTA GIUSTINA (BL) - ITALY
CF e Partita IVA 00595530254 - Capitale sociale € 1.000.000,00 I.V.
Iscritta al Registro Imprese di Belluno al n. 58982
Privacy policy e cookie

Unifarco per la Cultura