Sign In

La morfina tra letteratura e arte: un romanzo illustrato dallo scrittore francese Victorien Du Saussay, di François Ledermann

Morphine between literature and art: an illustrated novel by the French writer Victorien Du Saussay, by François Ledermann

Una fotografia trovata nel Fondo Tschirch dell'Università di Berna mostra una donna nuda con le mani zampate, immagine ricavata da un libro dello scrittore francese Victorien Du Saussay intitolato "La morfina, vizi e passioni di un morfinomane", pubblicato a Parigi nel 1906. 
Illustrato dall'artista di origine italiana Manuel Orazi, il romanzo descrive le vicissitudini di una famiglia di morfinomani nella Parigi della Belle Époque e mescola un discorso moralistico con contenuti e immagini pieni di sensualità. Il libro si inserisce nel contesto artistico che caratterizza la Francia dopo la scoperta della morfina e della siringa di Pravaz e offre un approccio insolito al tema ben noto del rapporto tra cultura, droghe e farmacia.

​An image found in the Tschirch-Fund of the University of Bern showing a naked woman with clawed hands traced to a book of the French writer Victorien Du Saussay entitled “Morphine, vices and passions of a morphinist”, published in Paris in the 1906.
​Illustrated by the artist of Italian origin Manuel Orazi, the novel describes the vicissitudes of a family of morphine addicts in the Paris of the Belle Époque. It mixes a moralizing speech and text and images full of sensuality. The book is part of the artistic wave that fits in France following the discovery of morphine and the syringe of Pravaz and offers an unusual approach to the well-known theme of the relationship between culture and drugs and pharmacy.



Indietro
UNIFARCO S.p.A. VIA CAL LONGA, 62 32035 SANTA GIUSTINA (BL) - ITALY
CF e Partita IVA 00595530254 - Capitale sociale € 1.000.000,00 I.V.
Iscritta al Registro Imprese di Belluno al n. 58982
Privacy policy e cookie

Unifarco per la Cultura