Sign In

Helix pomatia ed Helix aspersa: miti e verità nella storia dell’utilizzo delle chiocciole come medicamento, di Livio Oggero

Helix pomatia and Helix aspersa: myths and truths in snails use as drug, by Livio Oggero

​Da sempre vi è stato un grande interesse riguardo a chiocciole e lumache: già Ippocrate (come riportato da Galeno), Celso nel “De Artibus” e Plinio nella “Naturalis Historia” trattano di questi gasteropodi sia dal punto vista alimentare che da quello del loro utilizzo nelle più disparate malattie.  Gli autori antichi hanno avuto da subito consapevolezza delle differenze tra le varie specie: nel corso dei secoli l’interesse si è focalizzato sulle proprietà eduli, terapeutiche e cosmetiche delle chiocciole del genere Helix. In particolare sono state studiate le specie Helix pomatia ed Helix aspersa diffuse nel bacino del Mediterraneo e nell'Europa nordoccidentale sino alle isole britanniche. A questi molluschi sono state attribuite numerose proprietà: alcune assolutamente false mentre molte altre confermate con certezza. 
In questo lavoro si seguirà la storia dell’uso della chiocciola a partire da quella dispersa nel “Garum” allo studio dell’attività dell’elicidina, estratta dall’Helix pomatia, sulla produzione di prostaglandine E2 nella muscolatura liscia delle alte vie respiratorie.
Land Helix, known as snails, have been used as remedy since ancient times. Already ancient authors such as Hippocrates, Celsus and Pliny the Elder described their use as both food and medicine in several diseases. During the centuries the edible, therapeutic and cosmetic properties of genus Helix have been deeply studied. Most of the studies focus in particular on Helix pomatia and Helix aspersa, species living in Mediterranean and European north western countries. Some of these properties were imaginary, others have been scientifically confirmed. 
This review describes the history of the use of Land Helix from its dispersion in "Garum" to the study on helicidine activity on prostaglandin E2 production in pulmonary smooth muscles cells.


Indietro
UNIFARCO S.p.A. VIA CAL LONGA, 62 32035 SANTA GIUSTINA (BL) - ITALY
CF e Partita IVA 00595530254 - Capitale sociale € 1.000.000,00 I.V.
Iscritta al Registro Imprese di Belluno al n. 58982
Privacy policy e cookie

Unifarco per la Cultura