Sign In

Farmacia Santa Fosca

Farmacia Santa Fosca - Venezia

"A Venezia la Farmacia Ponci a S. Fosca è conosciuta e ricercata dai forestieri per il suo ambiente signorile con fedeltà conservato come in antico; essa ricorda i vecchi tempi, quando, sotto il saggio governo della Serenissima, tutte (o quasi tutte) le botteghe da Spezier amavano presentarsi nella suggestiva veste di una proprietà elegante …". Così scriveva nel 1934 il Pedrazzini mostrando ben sei fotografie a tutta pagina di quella che riteneva la più insigne tra le diverse farmacie ancora esistenti nell’originale impianto settecentesco.

Rappresentarla oggi, dopo l'accurato restauro di pochi anni fa, con due sole immagini è certamente riduttivo, ma invita a una visita sul posto.
Ci si trova così attorniati da maestosi mobili in noce, con armadi nella parte inferiore e scaffali aperti in quella superiore, sui quali sono collocati alberelli e brocche di fonderie bassanesi del Settecento. I portali lignei, riccamente incorniciati che danno accesso al locale mostrano, a metà del fastigio, tre figure a mezzo busto raffiguranti lo speziale intento a manovrare il pestello, il chimico alle prese con l’alambicco ed il medico “fisico” in atto di pensare.

L’efficacia delle Pillole di S. Fosca o del Pievano erano già così note che, nel 1701, G. Giacomo Zanichelli, titolare della farmacia, ne chiedeva la registrazione ai Provveditori della Sanità al prezzo di “lire sei e soldi sedici l’oncia” per impedire le continue imitazioni e l'eccessivo utilizzo del suo nome. Il 24 novembre 1870 tale privilegio veniva confermato su richiesta del nuovo titolare Ferdinando Ponci, che univa la sua firma a una delle più longeve specialità medicinali, rimasta sul mercato per circa tre secoli.

 

La Farmacia Santa Fosca si trova in Sestiere Cannaregio, 2233 - Venezia (VE)


Indietro
UNIFARCO S.p.A. VIA CAL LONGA, 62 32035 SANTA GIUSTINA (BL) - ITALY
CF e Partita IVA 00595530254 - Capitale sociale € 1.000.000,00 I.V.
Iscritta al Registro Imprese di Belluno al n. 58982
Privacy policy e cookie

Unifarco per la Cultura