Sign In

Dalle suore al Museo. Sulla museificazione di alcune spezierie ospedaliere svizzere, l’esempio della storia della farmacia dell’Hôtel-Dieu di Porrentruy, nel cantone Giura, di François Ledermann

From the nuns to the Museum. On the museification of some swiss hospital apothecaries, the example of the history of the pharmacy of the Hotel-Dieu of Porrentruy in the canton of Jura, by François Ledermann

​​Sul territorio dell'attuale Svizzera solo poche farmacie storiche sono sopravvissute ai pericoli del tempo, alle guerre, alle lotte interreligiose e, in particolare, al vero e proprio saccheggio urbano e architettonico che ha fatto seguito alla Seconda guerra mondiale. Ci sono ancora alcune antiche farmacie cittadine, ma le farmacie ospedaliere ancora esistenti sono state tutte convertite in musei. Attraverso la storia della farmacia dell'Hotel-Dieu a Porrentruy, sede vescovile per molti secoli, questo articolo segue il destino di una farmacia svizzera tra Riforma e Controriforma, secolarizzazione, distruzione e recupero. L’attenzione viene quindi rivolta al ruolo delle donne, alla religione e anche all’evoluzione del mobilio, delle strumentazioni e dei farmaci.

​On the territory of present-day Switzerland, only few historic pharmacies have survived the hazards of time, wars, interfaith struggles, and especially the real urban and architectural sack that came after World War II. There are still some antique city drugstores, but the hospital pharmacies that still exist were all converted to museum objects. Through the thread of the pharmacy of the Hotel-Dieu in Porrentruy, an episcopal city for several centuries, this paper follows the fate of a Swiss apothecary between Reformation and Counter-Reformation, secularization, destruction and rescue. A glance is so taken at the role of women, religion and even the evolution of furniture, equipment and drugs.


Indietro
UNIFARCO S.p.A. VIA CAL LONGA, 62 32035 SANTA GIUSTINA (BL) - ITALY
CF e Partita IVA 00595530254 - Capitale sociale € 1.000.000,00 I.V.
Iscritta al Registro Imprese di Belluno al n. 58982
Privacy policy e cookie

Unifarco per la Cultura