Sign In

Lo zolfo nella prevenzione della tubercolosi polmonare e del colera. La caduta di un'illusione, di Giancarlo Cerasoli

Sulphur in the prevention of pulmonary tuberculosis and cholera. The fall of an illusion, by Giancarlo Cerasoli

All'inizio del secolo XX la nascente branca della "medicina del lavoro" aveva ormai dimostrato in maniera scientifica la nocività acuta e cronica sull'apparato respiratorio dell'inalazione di polveri di zolfo, anidride solforosa e degli altri gas che si trovavano nelle miniere.
Invece, fino alla fine del secolo XIX, paradossalmente, molti medici erano convinti che lo zolfo inalato dai minatori potesse costituire un fattore protettivo nei confronti della tubercolosi polmonare. Quest'opinione era basata sulle proprietà terapeutiche dello zolfo, che si reputava efficace nella cura di patologie cutanee e respiratorie e veniva proposto anche come "preventivo" per la tubercolosi polmonare e il colera. Studi fatti in Italia nel 1857 dimostrarono l'inefficacia dello zolfo nel preservare dal colera. Dopo che nel 1882 fu isolato da Koch il bacillo responsabile della tubercolosi fu possibile effettuarne la ricerca sull'espettorato dei minatori e, in caso di autopsia, nei loro polmoni e risultò chiaro come essi presentassero una più elevata prevalenza di tubercolosi polmonare rispetto alla popolazione generale e ad altre categorie di lavoratori. 

​At the beginning of the twentieth century, the rising branch of "occupational medicine" had by now scientifically demonstrated the acute and chronic harmfulness on the respiratory apparatus of the inhalation of sulfur powders, sulfur dioxide and other gases found in mines. 
Paradoxically, instead, until the end of the nineteenth century many doctors were convinced that sulfur inhaled by miners could be a protective factor against pulmonary tuberculosis. This opinion was based on the therapeutic properties of sulfur, which was considered effective in treating cutaneous and respiratory diseases and was also proposed as a "preventive" for pulmonary tuberculosis and cholera. Researches carried out in Italy in 1857 showed the ineffectiveness of sulfur in preserving from cholera. After the bacillus responsible for tuberculosis was isolated by Koch in 1882, it was possible to serch for it in the sputum of miners and, at autopsy, in their lungs and it became clear that they had a higher prevalence of pulmonary tuberculosis than the general population and other categories of workers.



Indietro
UNIFARCO S.p.A. VIA CAL LONGA, 62 32035 SANTA GIUSTINA (BL) - ITALY
CF e Partita IVA 00595530254 - Capitale sociale € 1.000.000,00 I.V.
Iscritta al Registro Imprese di Belluno al n. 58982
Privacy policy e cookie

Unifarco per la Cultura